Salenero


 

Salenero

"Un vino non è semplicemente vino; il vino è un viaggio verso casa"
Salenero il suo viaggio verso casa l'ha intrapreso con coraggio e determinazione, fino all'exploit dello scorso anno, quando ha conquistato a pari merito il terzo posto nella classifica degli autoctoni bianchi.

Salenero, realtà vinicola figlia di un territorio fatto di tufo, di pomice e peperino, in un'area vulcanica tra le più antiche della Tuscia geologica, ha dimostrato di avere uno sguardo lungimirante e una fiducia ferma nella propria terra. Qui i paesi, le case, i muri sono fatti di tufo.


Le viti, quando ancora ricoprivano gran parte dei declivi collinari ai piedi dei Monti Cimini, si nutrivano di vulcano, in uno dei territori enologici più vocati in Italia: la DOC #Vignanello. Qui, Salenero ha deciso di “tornare a casa”, recuperando il vitigno autoctono di questa terra, il Greco, e producendo vini dall'intensa mineralità, frutto dell'antico vulcano dei Cimini che di questa terra è padre e madre. Perché a volte tornare a casa è una scelta che richiede più coraggio di altre.
Orgogliosi di averli nostri ospiti a Giro Di Vino-TusciAutoctona 2022. 8 e 9 Luglio - Capranica (VT)


#TusciAutoctona2022 #vinitradizionali #salenero #degustazioni #greco #tufo #capranica #berebene #enjoy #viniditerritorio #tuscia #girodivino #vulcano